LAS VEGAS | Un massacro sulla folla... dove si scorge un America debole.

40 mila persone assistono ad un festival sulla musica country,ad un certo punto da un Hotel un uomo spara dal 32 piano col fucile uccidendo 58 persone e ferendone oltre 500... poi l'uomo si uccide prima dell'intervento della polizia. È stata la strage più pesante per l'America; ma però è una prassi che (se in tono minore) si ripete in continuazione finché gli Americani avranno in casa un vero proprio arsenale e acquistare un'arma è tanto semplice. Quello che è successo a Las Vegas mette paura ma pure un interrogazione di quanta criminalità ci sia e dei ben 300 milioni di fucili e armi in generale che martella l'America.  Finché non si ridurrà drasticamente la vendita libera di armi ( magari azzerare ) la paura non cesserà per questa nazione e altre stragi seguiranno...

Commenti