Levami le mani di dosso..."Stronzo!".

Una sculacciata,una palpata sui glutei e sul seno,insomma una toccata qua e là e paroline dolci,senza tralasciare frasi di sesso e semplici indizi che fanno intuire al peggio che il datore di lavoro (il capo) fa ripetutamente senza stancarsi alla segreteria o alla dirigente,o alla commessa.. solo per essere quel superiore che ottiene tutto a qualsiasi prezzo e sacrificio. Qualche donna non ha scrupoli nel dire questo:"Levami le mani di dosso... Stronzo!" Anche se sanno di perdere il lavoro; ma altre non hanno la costanza di affrontarlo a muso duro e costantemente impaurire dalla presenza di esso si rinchiudono in sé stesse e di quel lavoro per loro sarà una tragedia. Oggi come oggi avere un lavoro assicurato e un guadagno certo è una manna piovuta dal cielo,che nessuno vuole mettere in gioco e sciupare l'incantesimo... anche per questo (il capo) se ne approfitta senza pentimenti. Bisognerebbe fare una campagna su questo,e parlarne di più;ma come sempre si tace per far passare la donna come"puttana" facile preda per chi la caccia! Una cosa vergognosa e dove un po' tutti noi uomini siamo responsabili,ma pure una società che galoppa troppo sul futuro ma non ha ancora risolto alcuni problemi: le discrepanze fra uomini e donne!

Commenti