ITALIA DEI CONSUMI E DEI DUBBI...

Se mangiamo meglio e scegliamo quei prodotti che fanno bene alla salute,e il 70% cerca la qualità e ossessionati dalla salute cerchiamo sempre il meglio per noi stessi e il carrello del lusso cresce dell'8% ,mentre il 10% per i cibi nutrienti e benefici per l'organismo . Spendiamo 10 miliardi all'anno per la cura del corpo e calano sia il fumo e l'alcol,ma anche nell'amore (meno 10%  e nel desiderio sessuale e pure la vendita di profilattici) e impauriti dal terrorismo e dall'immigrazione gli antidepressivi +18% in dieci anni ne facciamo di largo uso; ma pure nelle armi...ma la passione per il gioco d'azzardo dove siamo il quarto popolo che perde di più al mondo. Sono questi alcuni dati che emergono e di una curiosità tutta italiana e in fondo in questi 10 anni siamo cambiati di parecchio sia di mentalità e sia di una visione che non la si è inquadrata  bene e di un domani peggio di oggi nell'affrontare la quotidianità. Tanto che il 28,7% delle famiglie è a rischio povertà, e un divario economico tra il Nord e il Sud e in quello generazionale.                                                

Commenti